SBB|CFF|FFS

 Fahrplan

 Nach:  8957 Spreitenbach, Industriestrasse 169
 Datum: 
 Zeit:  Abfahrt  Ankunft
 
  Bahnverkehrsinformation
 

Contatto













Condizioni generali

1. Ambito di applicazione 

1.1 Queste Condizioni generali (CG) sono valide per tutti i rapporti giuridici tra la società ITRIS ("ITRIS") e il partner contraente ("cliente"). Eventuali condizioni divergenti del cliente non sono applicabili salvo espresso consenso scritto di ITRIS. Modifiche o integrazioni di un accordo stipulato anche in altra modalità richiedono la forma scritta.

1.2 Un contratto viene considerato vincolante - a seconda della circostanza che si verifichi prima - con la ricezione da parte del cliente della conferma dell'ordine inviata da ITRIS, con la firma di entrambe le parti di un accordo individuale o con la ricezione della fornitura da parte del cliente.

2. Forniture e prestazioni 

2.1 Il contenuto dell'accordo è regolato dal contratto scritto e in sua mancanza dalla conferma scritta dell'ordine da parte di ITRIS. Le informazioni contenute in prospetti, cataloghi e documenti tecnici sono vincolanti solo se confermate per iscritto.

2.2 Un contratto scritto o la conferma dell'ordine sostituisce completamente tutti gli accordi, le intese o le offerte esplicite o implicite esistenti tra le parti. 

2.3 Se ITRIS non si assume esplicitamente l'installazione gratuita delle forniture, quest'ultima va a carico del cliente. Salvo diversamente concordato, ITRIS emetterà a questo proposito una fattura separata.

2.4 In caso di ritardi di forniture e prestazioni, ITRIS ha diritto a ricevere un sollecito e un'adeguata proroga del termine. In caso di inadempimento del contratto per colpa di ITRIS anche dopo la scadenza del termine ulteriore, il cliente ha diritto a recedere dal contratto. In caso di ritardo di forniture singole o parti di esse, il diritto di recesso vale solo per la fornitura parziale non portata a termine. Dopo l'inizio dei lavori d'installazione o di altri servizi concordati, il diritto di recesso decade completamente anche se non è stato possibile concludere i lavori entro il termine fissato.

Si escludono espressamente altri diritti del cliente per via di forniture o prestazioni ritardate. Il cliente non è in particolare autorizzato a rivendicare un risarcimento danni per forniture o prestazioni ritardate.

3. Garanzia, responsabilità per difetti

3.1 ITRIS garantisce che le forniture e le prestazioni, al momento della loro erogazione, corrispondono alle caratteristiche precedentemente comunicate. Non viene assunta alcuna garanzia per una funzionalità ininterrotta.

3.2 Il termine di garanzia ammonta a 12 mesi con decorrenza dalla data di spedizione della fornitura o dal completamento della prestazione da parte di ITRIS. La garanzia decade anticipatamente in caso di utilizzo inappropriato di forniture e prestazioni da parte del cliente.

3.3 Il cliente deve verificare le forniture e le prestazioni entro un termine adeguato e comunicare immediatamente a ITRIS eventuali difetti per iscritto. Se questa comunicazione viene tralasciata, le forniture e le prestazioni vengono considerate accettate.

3.4 ITRIS si impegna a riparare o sostituire a propria discrezione tutti i componenti delle forniture e prestazioni che non presentano le caratteristiche garantite dal contratto o che manifestano entro il termine di garanzia danni evidentemente causati da materiale scadente, costruzione imperfetta o manodopera difettosa. I componenti sostituiti diventano proprietà di ITRIS.

A seconda della categoria di manutenzione, queste prestazioni di garanzia vengono fornite da ITRIS presso il luogo stesso di consegna della merce (manutenzione sul posto) o un centro di servizio ITRIS (manutenzione presso un centro di servizio); in alternativa vengono erogate da terzi. In caso di manutenzione sul posto, ITRIS esegue le prestazioni sul posto durante il normale orario di lavoro. In caso di manutenzione presso un centro di servizio, lo smontaggio, il trasporto, l'installazione e la rimessa in funzione spettano al cliente.

3.5 In caso di violazione di un qualsiasi obbligo accessorio relativo a una fornitura (ad es. consulenza inadeguata e simili), ITRIS risponde soltanto per dolo o colpa grave.

3.6 Per danni diretti e immediati subiti dal cliente per colpa di ITRIS a causa di difetti di forniture e prestazioni, ITRIS si assume la responsabilità fino a un importo massimo di CHF 5’000’000.- per caso di danno. ITRIS non è tuttavia responsabile di danni mediati, indiretti o conseguenti come mancato profitto, perdita di dati, ripristino di dati eliminati, rivendicazioni di terzi o danni causati dal mancato adempimento degli obblighi contrattuali da parte del cliente.

3.7 Qualora produttori e subfornitori di prodotti e prestazioni prevedano norme di garanzia più restrittive rispetto a quelle descritte qui alla cifra 3, ITRIS fornisce una garanzia esclusivamente nel contesto degli obblighi di garanzia assunti dai produttori e subfornitori. Prima della stipulazione del contratto, il cliente conferma di essere informato riguardo le disposizioni di garanzia rilevanti.

3.8 In caso di carenze di qualsiasi genere relative a forniture e prestazioni, il cliente non ha altri diritti oltre a quelli espressamente descritti alle precedenti cifre 3.4 e 3.7. 

4. Prezzi e condizioni di pagamento

4.1 Il cliente s'impegna a pagare il prezzo stabilito nel contratto individuale, che diventa esigibile 10 giorni dopo la partenza della fornitura da ITRIS o con la conclusione della prestazione.

4.2 Se il pagamento non viene effettuato anche dopo un sollecito, ITRIS può avvalersi di tutti i diritti previsti dall'art. 107 e segg. del CO.  In caso di recesso dal contratto, il cliente s'impegna a pagare a ITRIS una penale convenzionale ammontante al 10% della somma contrattuale. L'obbligo di pagare la penale convenzionale vale indipendentemente dal fatto che il cliente sia o meno responsabile del ritardo. Il ricorso alla penale convenzionale non impedisce a ITRIS di esigere in aggiunta un importo di risarcimento danni comunque superiore a tale somma.

4.3 Tutti i prezzi s'intendono al netto, quindi tutti i costi aggiuntivi come ad es. imballaggio, trasporto, assicurazione, imposte, tasse ecc. sono a carico del cliente.

4.4 Il trasporto avviene a spese e rischio del cliente. L'assicurazione contro danni di qualsiasi natura spetta al cliente.

5. Misure preparatorie e verifica

5.1 Se le forniture vengono installate da ITRIS, il cliente deve mettere tempestivamente a disposizione gli spazi coinvolti secondo le istruzioni di ITRIS e fornire anticipatamente sul posto a proprie spese tutte le attrezzature tecniche necessarie (ad es. alimentazione elettrica, climatizzazione, ecc.) per il funzionamento delle forniture.

Se l'installazione della fornitura subisce un ritardo a causa di una violazione dell'obbligo sopra descritto da parte del cliente, il termine di consegna viene adeguatamente prolungato e il prezzo stabilito nel contratto individuale deve essere saldato immediatamente e per intero.

5.2 I lavori d'installazione o altre prestazioni vengono verificati immediatamente dalle parti alla loro conclusione. La verifica avviene in presenza di un rappresentante di ciascuna parte e viene redatto un protocollo di verifica. 

6. Riserva di proprietà

La proprietà della merce passa al cliente solo dopo l'avvenuto pagamento del prezzo completo. Con la stipulazione del contratto, il cliente autorizza ITRIS a procedere alla registrazione della riserva di proprietà nei registri pubblici a carico dell'acquirente.

7. Passaggio degli utili e dei rischi

Gli utili e i rischi passano al cliente con la partenza della fornitura da ITRIS. In caso di consegna con accordo che prevede la relativa installazione da parte di ITRIS, gli utili e i rischi passano al cliente una volta che la fornitura è stata scaricata dal mezzo di trasporto al luogo di consegna.

Se la partenza della spedizione subisce ritardi per cause non imputabili a ITRIS, i rischi passano al cliente al momento originariamente previsto per la consegna o con la comunicazione della disponibilità al ritiro da parte di quest'ultimo.

8. Riesportazione

La riesportazione delle forniture è soggetta alle normative sulle esportazioni internazionali. Il partner si impegna a richiedere, se necessario, un’autorizzazione per l’esportazione presso l’ufficio competente (attualmente la Segreteria di Stato dell’economia, Controlli all’esportazione / Prodotti industriali SECO). Al momento della consegna della fornitura, tale obbligo deve essere trasferito al rispettivo acquirente con l'incarico di riprodurre il trasferimento dell'obbligo.

 9. Cessione di diritti e obblighi

Il cliente acconsente a un'eventuale cessione a terzi dei diritti e degli obblighi spettanti a ITRIS derivanti dal contratto. Una cessione dei diritti e degli obblighi da parte del cliente richiede il consenso scritto di ITRIS.

10. Esclusione di ulteriori responsabilità di ITRIS

Tutti i casi di violazione del contratto e le loro conseguenze, come pure tutte le rivendicazioni del cliente, indifferentemente dal motivo giuridico, sono regolate definitivamente in queste condizioni. In particolare sono escluse tutte le rivendicazioni non espressamente citate di risarcimento danni, riduzione del prezzo o risoluzione del contratto.

Questa esclusione di responsabilità non vale in caso di dolo o colpa grave di ITRIS, ma è valida per dolo o colpa grave dei suoi ausiliari.

11. Legge applicabile, foro competente

Qualora la traduzione di queste condizioni generali non fosse conforme al testo in lingua tedesca fa stato la versione originale in tedesco. Il presente contratto è disciplinato dal diritto svizzero. Il foro competente esclusivo concordato tra le parti è la sede di ITRIS.

Aggiornato a: Aprile 2013